Il Festival dei Fiori Musicali apre le estive del Comune

pubblicata il: 03/07/2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prende il via il calendario delle manifestazioni estive 2015 organizzato dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Manifestazioni guidato da Daniela Cassini.

E' iniziato giovedì 2 luglio con il primo appuntamento, di assoluta novità, del “Festival dei Fiori Musicali”,  rassegna curata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica che vede la partecipazione del noto pianista jazzista Uri Caine sul prestigioso palco del Teatro Ariston. Dialogando con l’Orchestra Sinfonica diretta dal Maestro Giuseppe Lanzetta, Uri Caine proporrà variazioni sul tema della Sinfonia n. 40 di W.A. Mozart e della Sinfonia n. 44 di F.Y. Haydn.
 

Il 9 luglio, sempre al Teatro Ariston, sarà la volta del famosissimo bandoneonista Richard Gallianò che, con l’Orchestra Sinfonica, diretta questa volta dal Maestro Giancarlo De Lorenzo, offrirà un programma dedicato alla musica argentina di Astor Piazzolla presentando alcuni brani di estrema raffinatezza. Per maggiori info su questi appuntamenti www.sinfonicasanremo.it, oppure Teatro Ariston 0184/506060


Il “Festival dei Fiori Musicali 2015” – una sorta di numero “zero” che vuole crescere e diventare un importante appuntamento fisso caratteristico della nostra città - presenta anche suggestivi concerti itineranti dell’Orchestra Sinfonica in diverse location cittadine (appuntamenti gratuiti):

 
-    sabato 4 luglio: Sagrato Chiesa dei Cappuccini, ore 19.30, “Duo Potter – Pappalardo”, omaggio a Mozart e Beethoven; ore 21 entrata Santa Tecla “Trio in Opera”, opera in jazz e, alle  22.30, in piazza Borea d'Olmo, “Intrigo”, omaggio a Gaber


-    venerdì 10 luglio: Sagrato Chiesa dei Cappuccini, ore 19.30, “DuoReggio”; ore 21, piazza Santa Tecla, “Quartetto four for four”, le perle della Classica; ore 22.30, piazza San Siro, “Duo Casals”, musica classica e popolare


-    domenica 12 luglio: piazza San Siro, ore 19.30, “Fantabrass”, ensemble di ottoni; ore 21, piazza San Siro, “Quintetto Bestfwath”, ore 22.30, piazza San Siro, “Tribauta”, folk irlandese.


Questo evento è curato in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Produttive e Floricoltura, avendo il Mercato dei Fiori organizzato l’addobbo floreale delle location cittadine interessate.

 

Il calendario manifestazioni riserva grande spazio a:





Programma Manifestazioni 2016: avviso per l'inserimento di spettacoli

pubblicata il: 02/07/2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Comune di Sanremo intende provvedere alla predisposizione del "PROGRAMMA MANIFESTAZIONI” per l’anno 2016.

Per l’eventuale inserimento di spettacoli o manifestazioni nel programma si invitano i soggetti interessati a prendere visione dell'avviso scaricabile qui





Simona Atzori a Sanremo: lunedì 6 luglio in piazza San Siro

pubblicata il: 02/07/2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"In punta di piedi incontro alla vita": è il titolo della serata che si svolgerà lunedì 6 luglio, in piazza San Siro, alla presenza di Simona Atzori, ballerina e pittrice di livello internazionale.

 

Simona Atzori, nota per la sua forza interiore e la voglia di vivere, è già stata a Sanremo nel 2012, quando è intervenuta al Festival della Canzone Italiana. Vincitrice del premio "Michelangelo" per la danza (2000), del premio Ussi "Campione nella vita, campione nello sport" (2002) ed insignita dell'onorificenza di Cavaliere della Repubblica nel 2012 dal Presidente Giorgio Napolitano, è stata presente a diversi eventi ecclesiali con il Papa e ha scritto due libri di successo, dal titolo "Cosa ti manca per essere felice" e "Dopo di te".

Lunedi 6 luglio, dalle 21, presenterà uno spettacolo articolato con danza, video e dialogo con il pubblico. Ingresso libero.


La serata vuole essere il contributo che la Concattedrale di Sanremo dà alla città in occasione dei festeggiamenti del suo Patrono Siro.
 

L'evento è realizzato in collaborazione e con il contributo dell'Amministrazione comunale.

 

Collegato all'evento, è stato attivato l'hashtag #simonaatzorisanremo





Approvato il Piano Dehors

pubblicata il: 01/07/2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ stato definitivamente approvato in Consiglio comunale il “Piano Dehors” voluto dall’Amministrazione Biancheri.  Un regolamento innovativo, molto atteso, che supera quello precedente del 2010 con alcuni provvedimenti che incideranno positivamente sulle attività interessate e sull’estetica dei manufatti, rendendo la città più bella e attraente.
 
Il nuovo regolamento si articola nei seguenti punti strategici:

  • possibilità della chiusura dei dehors con vetrate nel periodo invernale, dal 1° ottobre al 30 aprile. Un provvedimento tra i più attesi, che renderà più confortevoli gli spazi per turisti e residenti incidendo positivamente sul lavoro
  •  migliore qualità dei materiali, con conseguente miglioramento delle strutture e degli arredi 
  • possibilità, sempre nel periodo invernale, di usufruire di tale accorgimento anche da parte degli stabilimenti balneari e delle spiagge libere attrezzate: importante possibilità di sviluppo per il turismo balneare
  •  ridefinizione degli spazi, concedendo un allargamento là dove possibile e perimetrando le aree tramite elementi infissi nella pavimentazione, che garantirà al gestore e alla Polizia Municipale un più facile controllo
  •  adeguamento delle nuove strutture alle normative in materia di barriere architettoniche, consentendo una piena accessibilità da parte di tutti
  •  verifica delle soluzioni progettuali proposte in riferimento alle aree a rischio esondazione, ricomprese nel piano di bacino.


Progetti d’ambito: possibilità da parte del Comune, o di associazioni e Civ, di proporre soluzioni condivise per spazi strategici, quali piazze o contesti particolari, al fine di armonizzare le soluzioni progettuali per tipologia e materiale.

Progetti innovativi: possibilità di derogare alle tipologie e ai materiali presenti nel regolamento a fronte di innovazioni tecnologiche sui materiali stessi e sulle tecniche costruttive.

A fronte di un regolamento orientato allo sviluppo delle attività produttive interessate, sono stati inseriti gli articoli sanzionatori per il rispetto degli spazi concessi e, soprattutto, a tutela della fruizione degli spazi pubblici da parte di cittadini e turisti. Fondamentale sarà la verifica da parte degli Enti preposti per il rispetto delle norme.

Nel dibattito del Consiglio comunale, è emersa la necessità, come da emendamenti proposti e concretizzatasi poi in un Ordine del Giorno, di verificare la possibilità di collocare i dehors al di là delle carreggiate stradali.

Entro il 15 settembre saranno quindi fatti gli opportuni approfondimenti.