Comitato P.E.B.A.



comitato_peba

 

(cliccando sull'immagine è possibile effettuare una segnalazione)

 

Altri telefoni aggiunti: 0184-580422 / 0184-580421 n. verde 800628760


PRESENTAZIONE del Comitato P.E.B.A.


L'Amministrazione Comunale ha istituito, con deliberazione del Consiglio Comunale n° 72 del 16-11-2015, il Comitato Comunale per la pianificazione dell’eliminazione delle barriere architettoniche e localizzative denominato Comitato P.E.B.A (acronimo di Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche).

Il documento istitutivo del Comitato, sotto forma di articolato, prevede che esso sia costituito da quattro cittadini e due Consiglieri comunali. I cittadini vengono indicati dalla Consulta Provinciale dell'Handicap in rappresentanza di diverse problematiche e in particolare:


  • una persona che utilizzi una carrozzina a spinta manuale;
  • una persona che utilizzi una carrozzina a trazione elettrica;
  • una persona non vedente;
  • una persona ipovedente;

 

I Consiglieri comunali vengono nominati dal Sindaco.

Il Comitato resta in carica per un tempo pari a quello della Amministrazione Comunale e ha caratteristiche esclusivamente consultive.

Gli attuali componenti del Comitato sono:

Paolo Callari, Fabrizio D’Alessandro, Mirko Ferranti, Mirco Soleri, Francesca Antonelli e Giorgio Trucco.

L'Eliminazione delle Barriere Architettoniche per i Comuni è un argomento regolamentato da leggi dello stato che obbligano le Amministrazioni a produrre una documentazione progettuale denominata P.E.B.A. (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche).

Il nostro Comune si è dotato di tale Piano nel 1987, aggiornato parzialmente nel 2000, tale strumento necessita di una importante revisione ed aggiornamento.

In base a una legge della Regione Liguria le opere potranno essere finanziate anche mediante il 10% degli oneri di urbanizzazione incassati dai comuni.


Obiettivi del Comitato P.E.B.A. 


  • Valutare lo stato attuale della città in relazione alle presenza di barriere architettoniche.
  • Aprire, sul portale Internet del Comune, una sezione dedicata nella quale rendere pubbliche le informazioni sulla accessibilità ai servizi di interesse sia dei residenti che dei turisti.
  • Avviare di una campagna di raccolta di segnalazioni da parte dei cittadini.
  • Intervenire nel coordinamento delle azioni necessarie per l'eliminazione delle barriere  architettoniche lungo i percorsi pubblici e negli edifici comunali, suggerendo priorità d'intervento e verificandone l’esecuzione e la funzionalità.
  • Collaborare con gli uffici competenti per l'esame preventivo dei progetti di nuove opere pubbliche onde evitare la creazione di nuove barriere, suggerendo eventuali soluzioni alternative per ampliare, ove possibile, gli interventi in corso d'opera.
  • Promuovere campagne di sensibilizzazione verso tutti gli attori coinvolti cominciando, all'interno dell'Amministrazione stessa, dai dirigenti comunali, i progettisti, i capi servizio, gli operai e gli addetti ai lavori, rivolgendosi inoltre agli imprenditori turistici, agli ordini professionali e agli operatori del settore edilizio, ai titolari di bar, negozi e ristoranti, ai responsabili di servizi pubblici quali i trasporti o la sanità.
  • Elaborare articoli e volantini, organizzare incontri e convegni dedicati coinvolgendo anche e soprattutto i giovani e le scuole, sollecitare il contributo volontario di tutti coloro che vogliano contribuire a migliorare l'accessibilità della nostra città all'insegna del messaggio che:

 

una città intelligente non discrimina nessuno


Clicca qui per visualizzare il REGOLAMENTO


pubblicata il 30/08/2017  
Logo accessibilità Logo accessibilità