Festa della Repubblica: le celebrazioni del 2 giugno

pubblicata il: 27/05/2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In occasione della Festa della Repubblica, il Comune di Sanremo ha predisposto il seguente programma delle cerimonie:


 
-    ore 10: ritrovo in piazza Colombo (solettone), ammassamento reparti militari, associazioni combattentistiche ed arma, autorità

 
-    ore 10.15: alzabandiera, saluto delle autorità, preghiera del soldato

 
-    ore 10.30: inizio sfilata del corteo sul seguente percorso: via Matteotti, corso Mombello, via Roma, Monumento ai Caduti, cerimonia dell’alzabandiera, deposizione corona, onore ai caduti.


 
Previsto breve concerto della "Banda Città di Sanremo".

 
La cittadinanza è cordialmente invitata.

 
Si invita la popolazione ad esporre il tricolore.

 

Qui la locandina





L'associazione "Nuovo ritmo nel cuore" presenta la cartina interattiva con tutti i defibrillatori

pubblicata il: 28/05/2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 L'associazione "Nuovo Ritmo nel cuore di Sanremo" presenta la cartina interattiva con tutti i dieci defibrillatori posizionati sul territorio.


La cartina è scaricabile Qui

 

 

 

 






Villa Luca riapre il 3 giugno

pubblicata il: 27/05/2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Il Servizio Museo informa che Villa Luca riaprirà venerdì 3 giugno





Bando di gara per la manutenzione del verde pubblico

pubblicata il: 22/05/2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si trova qui il bando relativo al servizio di manutenzione del verde pubblico della nostra città.

 

Le principali attività riguardano la manutenzione dei tappeti erbosi e la fioritura, la potatura e gli abbattimenti, la gestione dell’informatizzazione del servizio, la gestione e la valutazione delle stabilità alberate, mentre le attività accessorie si riferiscono alla manutenzione degli elementi di arredo, delle vasche e delle fontane, nonché alle attività promozionali.

 

Stazione appaltante: Provincia di Imperia per conto del Comune di Sanremo

Durata dell'appalto: 24 mesi decorrenti dalla data del servizio stesso. La Stazione appaltante può esercitare la facoltà che consente la ripetizione di servizi analoghi per un periodo massimo di anni 2